La Scoperta 

4 Nov

    

 Nella vita di ogni Surfaro c’è una grande componente di scoperta, esplorazione e spesso improvvisazione. 

Sia sulla terra ferma che in acqua. 
Ci si organizza le uscite marittime ovvio e i “pacchi” non sono ben accetti diciamo. 

Si consulta ogni possibile sito meteo e ormai le chat in tempo reale sugli spot sono la norma. 
Agli inizi infatti credo di aver contribuito ai rubinetti d’oro di qualche arabo con le mie misere petro-lire per andare a caccia di marosi, seguendo perfino le indicazioni del televideo. 

Ma non era mai tempo perso, se ero da solo riflettevo e rallentavo, se in compagnia me la ridevo e non ci pensavo. 

In acqua poi non si contano le volte in cui il moto ondoso cambia e allora magari è meglio quell’altro picco che hai visto solo tu. 
Ancora meglio poi se hai il coraggio e il tempo di esplorare tratti di costa sconosciuti e imbatterti in onde mia viste prima. 

Ho avuto questa fortuna anche se il prezzo è stato la perforazione della membrana timpanica sinistra,poi cicatrizzatasi. 

Da poco invece sono stato “scoperto”. 

Da un coetaneo surfaro, della mia terra e che ora vive nientemeno che in Australia e si chiama Federico pure lui. 

Il nome del suo blog è SerendipitySurf

Bello. 
  

Annunci

2 Risposte to “La Scoperta ”

  1. Alina 04/11/2016 a 15:17 #

    Tramite lui ho scoperto te. Se ti fa piacere verrò a leggerti ogni tanto:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: